Vendere prodotti con un funnel di vendita




Quando si parla di digital marketing si parla anche di funnel di vendita. Un funnel di vendita è spesso e volentieri incluso in una strategia di digital marketing per migliorare le vendite di un determinato prodotto o servizio.

Che cos’è un funnel di vendita

Un funnel di vendita, è un processo che porta del traffico qualificato ad acquistare un prodotto o un servizio.

Un funnel di vendita si occupa di scremare del traffico che atterra ad esempio su una landing page. qualificandolo per l’acquisto del prodotto finale.

Bisogna immagine un funnel come un imbuto: all’inizio nell’imbuto entra un numero elevato di utente e piano piano scendendo l’imbuto si restringe, quindi soltanto una certa quantità di utenti arriverà all’acquisto del prodotto.

Non tutto il traffico può essere qualificato per un acquisto, il funnel di vendita si occupa proprio di questo: qualifica gli utenti e li porta all’acquisto di un prodotto.

Ovviamente non esiste il successo della vendita al 100% in un funnel di vendita. Anche attraverso uno dei migliori funnel di vendita mai realizzati, analizzati e migliorati, non si ha la sicurezza del 100% di vendere un prodotto. Ciò significa che non è assolutamente detto che se un utente arrivi alla fine del funnel debba acquistare un prodotto.

Un utente può benissimo arrivare alla fine del funnel e abbandonare il funnel di vendita proprio all’ultimo passaggio.

Ricapitandolo quindi, ecco quali sono le funzioni di un funnel di vendita:

  1. Un funnel di vendita permette di scremare del traffico, qualificandolo per la vendita di un prodotto o servizio.
  2. Un funnel di vendita funziona come un imbuto, soltanto una percentuale del traffico totale potrà concludere un acquisto, il resto del traffico abbandona il funnel nei suoi vari punti.
  3. Non è assolutamente certo che un funnel di vendita restituisca un ritorno del 100% sulla vendita di un prodotto o servizio. Non esistono percentuali certe di vendita.
  4. Un funnel di vendita aumenta le possibilità che un prodotto o servizio venga acquistato.

 

Come è strutturato un funnel di vendita

Appena sopra ho scritto che un funnel di vendita è una sorta di imbuto, dove del traffico viene qualificato per l’acquisto di un prodotto o servizio.

Un funnel di vendita è quindi strutturato in diversi parti e prevede diverse funzioni, per scremare il numero di utenti che atterra nella prima fase del funnel.

Primo passo di un funnel di vendita: atterraggio del traffico

Del traffico profilato viene inviato alla prima fase del funnel di vendita. La prima fase prevede una landing page, che può essere di diverso tipo.

Lo scopo di questa landing page, è quello di prendere quanti più contatti possibili (lead), per poterli profilare ulteriormente e farli procedere verso il passo successivo del funnel di vendita.

Come in ogni passo del funnel di vendita, non è assolutamente detto che tutti gli utenti che atterranno sulla landing page del primo passo, si trasformino il lead. Ciò dipende dall’efficacia della landing page e dall’impostazione degli annunci che vengono utilizzati per dirigere il traffico.

Quando un lead viene raccolto, passa automaticamente al secondo passo di un funnel di vendita.

Secondo passo di un funnel di vendita: email follow up

Dopo che un utente diventa un lead, entra a far parte di una lista email. Il secondo passo di un funnel di vendita, prevede che ogni lead venga seguito fino al terzo e ultimo passo (follow up).

Quando un utente diventa un lead, a quest’ultimo viene inviata direttamente una mail di ringraziamento. Lo scopo della prima email di ringraziamento, è quello di aprire una sequenza di email.

La sequenza di email serve per dare del valore aggiuntivo al lead, in modo da portarlo a all’ultima fase di vendita di un prodotto o servizio. La sequenza di email può svolgersi in diversi giorni, oppure in diverse settimane.

Aggiungendo del valore aggiuntivo email dopo email, si tenta di convertire il lead in un potenziale cliente, che alla fine della sequenza di email, potrà passare all’ultimo passo di un funnel di vendita.

Terzo passo di un funnel di vendita: l’offerta e la vendita

Alla fine di un funnel di vendita, al potenziale cliente, si deve proporre la vendita. La vendita non viene proposta direttamente a prezzo intero, ma solitamente si invoglia il potenziale cliente ad acquistare un prodotto o un servizio con uno sconto riservato solamente a lui.

La cosiddetta One Time Offer (OTO), entra in gioco. Viene quindi proposto al potenziale cliente di acquistare il prodotto o servizio ad un prezzo lancio o ad un prezzo promozionale riservato solamente a lui.

Il potenziale cliente potrà quindi acquistare il prodotto o servizio tramite una sales page, costruita appositamente per lo scopo.

Funnel di vendita: conclusione

Qualsiasi utente può abbandonare il funnel di vendita in qualsiasi punto. Ovviamente il funnel viene strutturato in modo tale da vendere il prodotto o servizio, ma ripeto che non c’è nulla di matematico.

Esistono altri tipi di funnel di vendita e questo è solamente uno degli esempi. Altri funnel di vendita possono comprendere ulteriori passaggi per profilare maggiormente gli utenti che entrano.

Sales funnel


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Aumentare le vendite con un ecommerce utilizzando l’email marketing


Le vecchie e tradizionali forme di pubblicità sono ancora in uso, tuttavia non sono più tanto efficaci come prima e per aumentare le vendite vengono utilizzate nuove strategie. Le persone non sono più interessate a guardare un volantino per strada, ma piuttosto in un momento in cui non guidano sono tentati a prendere il cellulare…


LEGGI

Altri articoli





Dove trovare i migliori siti web per prendere ispirazione


Quando si deve creare un sito web è necessario prendere ispirazione dai migliori siti web…


LEGGI


Come vendere vestiti online


Vendere online è una delle possibilità che sta diventando sempre più veritiera nel mondo di…


LEGGI


Piattaforme ecommerce a confronto


Uno dei metodi più utilizzato per vendere online è l’ecommerce. L’ecommerce permette di aprire un…


LEGGI