Vendere di più con il cross selling nel digital marketing




Oltre all’up sell, in una strategia di digital marketing esiste anche il cross sell o cross selling. Si tratta di una procedura che ha l’intento di aumentare la possibilità di vendita di un ulteriore prodotto o di un servizio, proprio come l’up selling.

Il cross selling è leggermente diverso rispetto all’up sell, ma lo scopo è sempre lo stesso.

Cross selling: di che cosa si tratta

Come scritto sopra il cross selling si occupa di aumentare la possibilità di vendita di un ulteriore prodotto o servizio, esattamente come l’up selling. Il metodo che viene utilizzato è tuttavia differente.

A differenza dell’up selling, il cross selling propone un prodotto o un servizio complementare a quello acquistato, mentre nell’up selling viene proposto un prodotto o servizio di gamma superiore rispetto a quello acquistato.

Il cross selling può essere utilizzato al posto dell’up selling nel momento in cui un prodotto o un servizio non presenti delle versioni superiori che possono essere acquistate.

Ecco che in questo momento scatta il cross selling, permettendo all’utente di acquistare un prodotto o un servizio complementare, in modo da completare il “pacchetto”, permettendogli di ottenere un prodotto o un servizio più completo.

A differenza dell’up selling, il cross selling viene utilizzato subito dopo l’acquisto del primo prodotto o servizio, o durante l’acquisto stesso, prima che scatti il pagamento.

In questo modo è possibile far recepire al cliente che sta acquistando, che può acquistare un prodotto o un servizio più completo, oppure un relativo strumento che ha utilità con ciò che sta acquistando.

Cross selling: un esempio pratico

Un esempio pratico di cross selling lo fornisce chiaramente Amazon. Durante la navigazione in una pagina di un prodotto, è possibile visionare in basso la relativa voce: spesso comprati insieme… (visibile nell’immagine sottostante).

Con un click è possibile aggiungere al carrello entrambi i prodotti e procedere all’acquisto. Se si acquista solamente un prodotto, viene riproposta la stessa cosa ad acquisto effettuato. Oppure vengono mostrati altri prodotti relativi a quello acquistato.

Questa è una strategia di cross selling, che permette all’utente di concludere un acquisto in maniera più completa, acquistando appunto più prodotti.

Il cliente è arrivato su Amazon con l’idea di comprare un singolo prodotto, e se la strategia di cross selling funziona, il cliente acquista più di un prodotto. Questa è la strategia utilizzata dal cross selling.

 

Amazon Cross Selling


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Mi occupo della creazione di siti web, della creazione di siti ecommerce e di digital marketing, offrendo un servizio completo a 360 gradi.

Altri articoli







Come aumentare la brand awareness con l’email marketing


Per aumentare la brand awareness in modo soddisfacente, l’utilizzo dell’email marketing rappresenta una potenziale soluzione che consente di raggiungere questo obiettivo. Ecco come. Il permesso del contatto con l’email marketing Spesso si suppone che l’email marketing sia uno strumento che deve essere sfruttato solo ed esclusivamente nel momento in cui il cliente viene conseguito, ovvero […]


LEGGI




Come ottimizzare un sito ecommerce in modo user friendly


Vediamo quali sono le caratteristiche fondamentali che deve avere un sito ecommerce ottimizzato in ottica user friendly. Creare un ecommerce con schede esaustive Il primo punto focale che bisogna tenere a mente è la realizzazione delle schede dei prodotti, le quali devono garantire al cliente la certezza che tutte le informazioni in esse contenute siano […]


LEGGI