SEO per ecommerce: cosa c’è da sapere




La SEO per ecommerce è uno step fondamentale da eseguire per ottimizzare l’indicizzazione di un sito ecommerce, migliorandone la visibilità sui motori di ricerca.

Per un ecommerce, bene o male valgono gli stessi principi SEO di un sito web classico, a differenze di alcune cose.

SEO per ecommerce: gli elementi da ottimizzare per la SEO

Un ecommerce, a differenza di un sito web classico, presenta dei prodotti che devono essere venduti online. Indicizzare i prodotti di un ecommerce è senza dubbio un punto fondamentale per aumentare la visibilità del sito ecommerce.

La situazione varia di caso in caso, dato che ogni ecommerce presenta dei prodotti diversi con delle caratteristiche diverse. Infatti, è possibile che un ecommerce presenti un numero elevato di prodotti, ad esempio dai 100 in su, mentre un altro ecommerce può presentare solamente una decina di prodotti.

La differenza tra questi due casi, è che il primo esempio sarà più facile da indicizzare, dato che un centinaio di prodotti ricoprono più parole chiave che possono essere ricercate e trovate su Google, a differenza del secondo caso che presenta solamente una decina di prodotti.

Eseguire un’ottimizzazione SEO per ecommerce sui prodotti di un ecommerce è quindi uno step fondamentale per portare il sito nelle posizione più alte sui motori di ricerca.

Fare ottimizzazione SEO per i prodotti di un ecommerce

Quali regole ci sono da seguire per effettuare un’ottimizzazione SEO per ecommerce sui prodotti di un ecommerce? La risposta è molto semplice, dato che le regole, come scritto sopra, sono le stesse per l’ottimizzazione SEO di un sito web standard.

Puoi approfondire questo argomento leggendo un mio precedente articolo che tratta dell’ottimizzazione SEO per migliore il posizionamento Google.

Eseguire un’ottimizzazione SEO per ecommerce sui prodotti di un ecommerce, significa in primo luogo eseguire una ricerca di parole chiave che dovranno essere utilizzate all’interno dei prodotti.

Le parole chiave ricercate devono essere indicate nel tag title e nel tag description, ripetendole successivamente nel testo descrittivo dei prodotti.

Il testo descrittivo dei prodotti deve essere abbastanza lungo da contenere diverse parole chiave inerenti al prodotti, in modo tale che possa risultare nei risultati di ricerca Google.

SEO per ecommerce: oltre l’ottimizzazione SEO dei prodotti

Quando i prodotti non sono abbastanza, come indicato nell’esempio sopra, all’ora è necessario agire in modo differente, in modo da poter apparire nei risultati di ricerca attraverso numerose parole chiave rilevanti i prodotti venduti sull’ecommerce.

L’ottimizzazione SEO per ecommerce dei prodotti, anche se pochi, è assolutamente essenziale ed è da affiancare a un’attività di content marketing. Ciò significa che all’interno del sito ecommerce, dovrà essere presente una sezione blog, che permetta di scrivere costantemente contenuti.

Scrivere costantemente contenuti riguardanti i prodotti venduti dall’ecommerce, permette di inserire all’interno del sito numerose parole chiave, per cui sarà possibile essere trovati su Google.

Entrambi i metodi presentano dei risultati a lungo termine e bisognerà aspettare del tempo per iniziare a vederli, dato che l’indicizzazione organica richiede diverso tempo.

I contenuti devono essere pubblicati costantemente, in modo da far gradire il proprio ecommerce a Google. Più articoli si scrivono, più parole chiave mostreranno il sito ecommerce nei risultati di ricerca.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Mi occupo della creazione di siti web, della creazione di siti ecommerce e di digital marketing, offrendo un servizio completo a 360 gradi.

Altri articoli







Come usare i Google Fonts su WordPress


I font cambiano il look di un sito web. Attraverso i font è possibile comunicare utilizzando i caratteri che compongono i testi di un sito web. Ogni font presenta determinate caratteristiche e viene usato per motivi diversi. Non tutti i font sono adatti ad ogni sito web e la scelta di quali utilizzare deve essere […]


LEGGI




Le differenze tra siti web professionali e siti web amatoriali


Le differenze tra un sito web professionale e un sito web amatoriale, incidono sui risultati che si desiderano ottenere dal proprio sito web, oltre a presentare una serie di caratteristiche differenti. Un sito web professionale è sicuramente più indicato per tutte quelle attività che possono investire su questa opportunità, in modo da ottenere la giusta […]


LEGGI