Quanto contano i mi piace su una pagina Facebook




I mi piace di una pagina Facebook sono il primo dato visibile quando si entra in una pagina. In base ai mi piace di una pagina, è possibile vedere quanto la pagina viene seguita e quanto la pagina sia affidabile.

Quanto contano i mi piace su una pagina Facebook? I mi piace su una pagina Facebook hanno la loro importanza e la loro utilità, l’importante è non sopravvalutarli.

Qual’è lo scopo dei mi piace su una pagina Facebook

I mi piace su una pagina Facebook servono per diversi scopi e forniscono determinati vantaggi:

  • I mi piace su una pagina Facebook, permettono di creare fiducia nei contenuti scritti all’interno della pagina. Se un utente atterrà su una pagina Facebook sconosciuta, il suo primo metodo di giudizio sarà visionare il numero di mi piace sulla pagina.
  • I mi piace su una pagina Facebook, permettono di ottenere visibilità per i propri contenuti. Gli utenti che cliccano il pulsante mi piace, vedranno tutti gli aggiornamenti e i post pubblicati dalla pagina direttamente nel loro feed.
  • I mi piace su una pagina Facebook, permettono di aumentare la notorietà della pagina. Facebook avvisa sempre che è possibile consigliare una determinata pagina ai propri amici sul social network. Più persone mettono mi piace su una pagina Facebook, più persone potranno segnalarla e condividerla con i propri amici.

Questi elencati sono solo alcuni degli scopi e dei vantaggi di possedere una pagina Facebook. Ora è necessario andare più nel dettaglio, per capire bene come questi tre elementi possono influenzare la propria pagina Facebook.

Creare fiducia in una pagina Facebook

Una pagina Facebook, normalmente pubblico in maniera regolare dei post e dei contenuti per mantenere aggiornati e attivi gli utenti che la seguono. I contenuti di una pagina vengono prima studiati con una strategia di content marketing e poi applicati ad una pianificazione marketing.

In base agli argomenti trattati, le persone che visitano la pagina, possono fidarsi o meno dei contenuti pubblicati e della pagina stessa.

Una pagina con 300, 400 o 500 mi piace, crea decisamente un effetto diverso alla visita di un nuovo utente, rispetto ad una pagina con 30, 40 o 50 mi piace.

In questo caso, il nuove utente che visita la pagina, ha modo di vedere che centinaia (se non migliaia) di persone seguono una determinata pagina, leggendo i contenuti che vengono pubblicati periodicamente.

Il nuovo utente, in questo modo può affidarsi al “giudizio” di altre persone, basandosi sul fatto che se una pagina ha tanti mi piace e quindi viene seguita da tante persone, probabilmente di baggianate non ne dice tante.

In questo modo la fiducia nel nuovo utente cresce e sapendo che altre persone come lui seguono costantemente la pagina in questione, sarà maggiormente invogliato a cliccare mi piace.

Aumentare la notorietà dei contenuti di una pagina Facebook

Coloro che mettono mi piace su una pagina Facebook, accettano di rimanere aggiornati sui contenuti pubblicati dalla pagina vedendoli direttamente nei loro feed.

Ciò significa che ad ogni pubblicazione di un nuovo articolo su una determinata pagina, le persone a cui piace, avranno modo di vedere il post appena pubblicato direttamente nella home page di Facebook, dando così visibilità assicurata al post.

In questo modo le persone che vedono i post pubblicati su una pagina, possono interagire maggiormente con i post stessi e quindi rendersi sempre più attivi.

Aumentare la notorietà di una pagina Facebook

Facebook, comunica sempre di consigliare la pagina Facebook ai propri amici. Ciò significa che più persone mettono mi piace sulla pagina, più persone possono consigliare di visitare la pagina ai loro amici sul social network.

Si tratta di un passa parola, che continua da amici a amici su Facebook. In questo modo sempre più persone possono conoscere e visionare la pagina Facebook in questione.

In pratica si va a creare un vero e proprio passaparola, come nella vita reale con persone reali, solamente che il numero di pubblico da raggiungere è nettamente superiore, essendo tutti connessi con un solo click.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Mi occupo della creazione di siti web, della creazione di siti ecommerce e di digital marketing, offrendo un servizio completo a 360 gradi.

Altri articoli







SEO per ecommerce: cosa c’è da sapere


La SEO per ecommerce è uno step fondamentale da eseguire per ottimizzare l’indicizzazione di un sito ecommerce, migliorandone la visibilità sui motori di ricerca. Per un ecommerce, bene o male valgono gli stessi principi SEO di un sito web classico, a differenze di alcune cose. SEO per ecommerce: gli elementi da ottimizzare per la SEO […]


LEGGI




Quanto è importante il feedback nell’ecommerce per vendere online


Per vendere online non è solamente necessario possedere un ecommerce. Infatti un ecommerce permette di affrontare la parte operativa di vendita online, quindi la presentazione dei prodotti, il processo di acquisto e la trasmissione dei pagamenti. Inoltre un ecommerce ti permette di gestire tutti gli ordini che ricevi e ti permette di organizzare al meglio […]


LEGGI