Quali piattaforme utilizzare per vendere online




Le piattaforme di e-commerce sono quei software che permettono di trasformare un semplice sito in un vero e proprio negozio in rete. Per chi desidera vendere online rappresentano la soluzione ideale per avere a disposizione un e-commerce senza investire nella progettazione e realizzazione di una tecnologia di proprietà. Come vendere online e attraverso quali piattaforme? Ecco le cinque migliori attualmente a disposizione, sia gratuite che a pagamento.

1. WooCommerce

Sicuramente WooCommerce è fra i più conosciuti perché è un plugin specifico per WordPress, la piattaforma per la costruzione di blog e siti molto amata. Fra i vantaggi principali c’è il fatto che è completamente gratuito, il risvolto della medaglia, però, è rappresentato dalla difficoltà delle procedure per riuscire ad installarlo perché richiede alcune conoscenze tecniche che solo gli esperti del settore hanno. Una volta impiantato, però, si utilizza in modo semplice e consente di poter gestire tutte le fasi della vendita online.

2. BigCommerce

Anche BigCommerce è molto amata come piattaforma per l’e-commerce, soprattutto dalle aziende che vogliono vendere online in grande, mettendo a disposizione una grande mole di articoli. La piattaforma è a pagamento con diversi pacchetti di abbonamento mensile perché è pensata per soddisfare un target di riferimento molto professionale, quindi è quella preferita soprattutto dai grandi brand del settore che trovano nelle caratteristiche di questo software la risposta a vendite frequenti e tanti articoli da gestire, con ricorrenti aggiornamenti nel corso della settimana.

3. Shopify

Shopify è una piattaforma molto apprezzata soprattutto perché è estremamente semplice da utilizzare e non richiede più di qualche minuto per rendere immediatamente operativo il proprio e-commerce. Questa semplicità, però, si traduce in una minore disponibilità di soluzione per i clienti: chi decide di organizzare il proprio negozio virtuale con Shopify difficilmente potrà personalizzare lo shop per vendere online ma dovrà accontentarsi di ciò che la piattaforma offre. Tale limitazione consente, in compenso, di usufruire di tariffe di abbonamento mensile davvero contenute.

4. 3dCart

È uno dei nomi di riferimento che negli ultimi periodi sta spopolando online. Ciò avviene perché questa piattaforma per la vendita online presenta molte funzionalità e modalità di installazione tutto sommato abbastanza semplice e alla portata di tutti. Una particolarità di 3dCart è il fatto che consente di allineare il negozio online con lo shop tramite le piattaforme dei social network, così da limitare il pericolo di vendere un articolo che in realtà risulta già esaurito. La piattaforma impone un abbonamento mensile per il suo utilizzo.

5. Big Cartel

Questa piattaforma può essere considerata uno dei primi esempi di e-commerce settoriale, in quanto è utilizzata soprattutto da artisti e artigiani che vendono direttamente le opere realizzate. Una delle particolarità più decantate di questa piattaforma è rappresentata dal fatto che può essere utilizzata sia gratuitamente nella versione basic che con un piccolo abbonamento mensile, davvero alla portata di tutti. Facile da installare, presenta però dei limiti in quanto a funzionalità offerte che la rendono poco adatta per chi prevede dei volumi di vendita abbastanza importanti.

Dove vendere online in modo alternativo

Tutti questi plugin per vendere online attraverso un proprio sito di e-commerce non convincono? Allora l’alternativa resta sempre la stessa: aprire un negozio virtuale attraverso Amazon, Ebay o le altre piattaforme che consentono, a fronte del pagamento di una piccola percentuale, di proporre i propri articoli e di gestire richieste e vendite attraverso un sito terzo, sollevando il venditore da una serie di responsabilità e preoccupazioni.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla. Che cos’è BigCommerce…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI