Perché è importante sviluppare siti web responsive




Cosa vuol dire avere a che fare con dei siti web responsive? Se non sei un web designer o un professionista del settore, probabilmente non avrai mai sentito parlare di siti web responsive e quindi non saprai nemmeno perché questi sono così importanti per la trasformazione digitale odierna.

Progettare e realizzare un design responsive per un sito internet non è per niente facile, ma sicuramente non è più complesso della creazione di un sito internet tradizionale. Vale la pensa quindi riuscire a immettere valore aggiunto, garantendo un web responsive design al tuo sito.
In questa guida scopriremo cos’è un sito web responsive e perché e così importante al giorno d’oggi.

Che cosa sono i siti web responsive e perché sono così importanti?

I siti web responsive sono pagine internet che possiedono contenuti in grado di adattarsi da un punto di vista grafico, ed in modo automatico, a qualsiasi dispositivo su cui vengono visualizzati.
Con l’avvento di smartphone e tablet, la vita di molte persone è cambiata: questi dispositivi digitali si trovano costantemente sulle nostre mani ed oggi, più che mai, visualizziamo molte più pagine internet da dispositivi mobili che da PC.

Se possiedi un sito internet e hai realizzato la sola interfaccia grafica di visualizzazione compatibile per i computer, dovrai rimediare, perché questa verrà visualizzata in maniera errata su smartphone e tablet. Non avendo un sito internet responsive, come conseguenza, si potrebbe causare l’uscita anticipata da parte degli utenti che stavano navigando sul tuo sito.

Si può dire che questa caratteristica è diventata talmente importante negli ultimi anni, al punto che avere un sito internet responsive è diventato indispensabile per ogni sito web che voglia rimanere competitivo sul mercato.

Cerchiamo di fare chiarezza però. Spesso si fa confusione, ma un sito internet responsive non è una versione alternativa del sito tradizionale, progettata esclusivamente per i dispositivi mobili, ma è semplicemente un sito internet in grado di trasformarsi e modificarsi in base al dispositivo su cui viene visualizzato.

Attraverso un sito responsive le pagine si spostano, modificando e trasformando i diversi elementi che compongono la pagina, così da presentarli nel modo più adatto rispetto al dispositivo di visualizzazione, rispondendo alle esigenze delle proporzioni grafiche o di touch screen.

Quale aspetto hanno i siti web responsive?

Se hai un sito internet, ti consigliamo quindi di chiedere una consulenza ad un web designer esperto in responsive design per i siti internet: ottenere un sito web che sia in grado di caricare gli elementi in modo tale che rispondano in modo diversi in base alla visualizzazione e ai dispositivi mobili, è un fattore decisamente importante al giorno d’oggi.

Ma qual è l’aspetto di un sito web responsive? Dipende ovviamente dal dispositivo su cui viene visualizzato. Se aprirai un sito internet creato attraverso un web design responsive, utilizzando un computer desktop, solitamente questo potrebbe mostrare le classiche tre colonne, ovvero il layout più utilizzato per la grafica su PC.

Caricando lo stesso link attraverso un tablet o uno smartphone, la visualizzazione sui dispositivi mobile avrà un altro aspetto: la disposizione degli elementi nella pagina sarà diversa ed ottimizzata per le proporzioni del dispositivo. Se questo fosse stato un sito internet tradizionale, avresti dovuto invece effettuare lo scrollo orizzontale per visualizzare tutti gli elementi della pagina; proprio ciò che la maggior parte dei navigatori odia di più.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Perché creare un sito web personale


È ormai noto a tutti che ci troviamo nell’era dei social network dove chiunque, in pochi minuti, può creare il suo profilo sulle principali piattaforme per iniziare subito ad acquisire visibilità, vendere e crearsi una propria comunità. Ma in un momento così particolare per il mondo della comunicazione ha ancora senso avere un proprio sito…


LEGGI

Altri articoli





I migliori siti per vendere online


Prima di lanciarsi a capofitto nell’avventura di aprire e gestire un e-commerce proprio, è possibile…


LEGGI


I 20 migliori plugin per WooCommerce


Chi ha deciso di aprire un e-commerce online e ha scelto WordPress per realizzarlo, sicuramente…


LEGGI


Vendere online gratis è possibile?


Sono sempre più numerose le persone che realizzano in modo artigianale vestiti, accessori e molto…


LEGGI