Perché è importante scrivere un blog sul sito e-commerce




Chiunque vende online prodotti o servizi sa perfettamente che il segreto del successo per aumentare le vendite è quello di riuscire a raccogliere il più alto numero di utenti intorno al brand. Una strategia efficace per ottenere questo risultato è sicuramente scrivere un blog: ecco perché.

Come sfruttare il blog per l’e-commerce

La maggior parte delle aziende che hanno un e-commerce non è consapevole dell’importanza di un blog per migliorare le vendite. Da cosa deriva questa centralità? Dal fatto che l’80% delle ricerche effettuate dagli utenti ha lo scopo di colmare un bisogno attraverso il reperimento di informazioni. Aprire un blog collegato al proprio shop online, allora, permette di intercettare questa platea di utenti e attirarla al proprio sito grazie a contenuti di qualità davvero risolutivi, che contribuiscono anche a creare fiducia nell’utenza.

Perché il blog è fondamentale per l’e-commerce

Lo scopo principale di un blog è quindi quello di attirare gli utenti che non hanno ancora una manifesta intenzione di acquisto, per poi convogliarli sulle schede prodotto: in questo modo saranno più invogliati ad acquistare. Sicuramente, però, aumentare il traffico alle pagine interne, in particolare verso le schede degli articoli in vendita, non è l’unico motivo per cui è opportuno scrivere un blog. Ecco quali sono tutti gli altri.

1. Fare branding

Il blog è lo strumento principale con il quale l’azienda può posizionarsi al meglio nella mente del consumatore. Grazie alla produzione di contenuti pertinenti, alla possibilità di risolvere ogni problematica del cliente attraverso l’offerta di informazioni pertinenti e attendibili, si può sicuramente fidelizzare l’utenza e invogliarla a scegliere quel determinato brand. Gli articoli del blog possono essere il mezzo più efficace per diffondere i valori dell’azienda e farsi apprezzare dall’utente che, in seguito, si trasformerà in modo naturale in cliente.

2. Creare una community

L’importanza di avere una community di affezionati è sicuramente ormai nota a tutti: è la strada principale, infatti, per aprire un filo di comunicazione diretto con i clienti, per permettere l’interazione necessaria a creare fiducia. Questo discorso si lega in modo indissolubile anche con la questione dei social media: i contenuti del blog possono entrare a far parte del piano editoriale del social e viceversa, per convogliare il traffico da un media all’altro, ottimizzando il lavoro svolto.

3. Ricchezza di contenuti

Oltre ad aumentare la visibilità del brand attraverso l’interazione con gli utenti che sono alla ricerca di informazioni attendibili, c’è un altro motivo per cui è importante il blog ed è la SEO. Non va mai dimenticato, infatti, che Google è alla costante ricerca di contenuti nuovi e interessanti e premia con un ranking più alto quei siti che rispondono a questi canoni: il blog, allora, è ovviamente un’arma in più sotto questo punto di vista.

4. Migliorare il servizio di customer care

L’ultimo motivo, ma non certo meno importante, per il quale un blog è fondamentale è legato al servizio clienti, pedina indispensabile per migliorare sempre di più l’esperienza d’acquisto del cliente. Il blog, infatti, al pari dei social network, rappresenta una piazza nella quale il cliente può esprimere perplessità e dubbi su un prodotto, cercare una risposta alle difficoltà, comunicare direttamente con l’azienda che, rispondendo in modo tempestivo, potrà dare l’idea precisa della sua efficienza. Se alcune domande sono ricorrenti, poi, è utile creare un articolo per rispondere alla questione, riuscendo così ad attirare ancora più utenti e innescare efficacemente il processo di fidelizzazione. Sotto questo punto di vista, scrivere un blog è una strategia vincente per posizionarsi al meglio.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Aumentare le vendite di un e-commerce con le raccomandazioni sull’e-mail di carrello abbandonato


In uno dei precedenti articoli di questo blog è stato trattato il tema dell’importanza delle raccomandazioni di acquisto da inserire nelle mail di riepilogo ordine. È stata ribadita non solo l’efficacia per migliorare il ROI ma anche il fatto che si tratti di uno strumento per aumentare le vendite completamente gratuito. C’è un’altra opportunità, però,…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI