Migliorare le vendite di un e-commerce attraverso le raccomandazioni di prodotti




Per migliorare le vendite del proprio e-commerce, le raccomandazioni dei clienti sono uno strumento utilissimo, in grado di migliorare l’opinione generale che il potenziale cliente ha del brand stesso. Ma che cosa si intende precisamente con raccomandazioni dei prodotti e in che modo sono utili per migliorare le vendite? Ecco qualche utile suggerimento in merito.

Il sistema delle raccomandazioni dei prodotti

Quando si parla di raccomandazione dei prodotti si fa riferimento ad una serie di attività che, sotto forme anche molto diverse, arrivano però ad un solo obiettivo: quello di spingere gli altri utenti a fidarsi del marchio e, di conseguenza, di acquistare a propria volta. Il tempo della pubblicità più smaccata, infatti, è ormai trascorso: oggi i consumatori si fidano solo dell’opinione spassionata di chi il prodotto lo ha provato davvero e lo ha trovato efficace per lo scopo specifico per il quale lo ha acquistato. Il sistema della raccomandazione dei prodotti utilizza sostanzialmente tre strumenti: l’ottenimento di recensioni positive, i feedback da rilasciare dopo ogni acquisto oppure le promozioni speciali.

Le recensioni dei clienti

Il mondo online, e in particolare quello dello shopping e dei servizi, è strettamente legato alle recensioni dei clienti. Per scegliere un ristorante ma anche per acquistare un qualsiasi prodotto, che si tratti di un aspirapolvere piuttosto che la stanza di un albergo, tutti gli utenti sono ormai abituati a verificare online le opinioni rilasciate dai utenti che precedentemente hanno provato il prodotto o il servizio. Diventa indispensabile, quindi, assicurarsi che i clienti siano sempre soddisfatti e parlino in termini positivi del brand, invogliando tutti gli altri ad accordare la propria fiducia.

Porta un amico: la raccomandazione che fa fatturare

Molte aziende, dagli istituti di credito ai siti di spese online, da tempo hanno lanciato promozioni che possono rientrare sotto l’appellativo di “porta un amico”: in pratica chi riesce a segnalare un nuovo acquirente ha uno sconto sul costo del servizio, un bonus, un premio di vario genere. Per chi è già cliente non è difficile, con il suo esempio, convincere un amico a concedere la sua fiducia al brand. Per l’azienda, invece, c’è il vantaggio di trovare un nuovo cliente spendendo poco, grazie al passaparola. I nuovi clienti acquisiti grazie ad una promozione del genere, poi, sono molto più fedeli e difficilmente decideranno di passare ad un marchio concorrente.

Feedback di acquisto per migliorare la riprova sociale

Soprattutto se l’e-commerce è nuovo sul mercato, potrebbe essere difficile conquistare la fiducia dei clienti perché lo conoscono poco. In tal senso, allora, rappresenta un aiuto molto importante quello che proviene dai feedback rilasciati dai clienti, anche se pochi, che hanno già acquistato. Per migliorare le vendite non devono spaventare i feedback negativi perché sono l’opportunità per migliorare e soprattutto dimostrare agli utenti che si è in grado di affrontare i problemi e risolverli con tempestività. Nessuna azienda è esente dagli errori ma la differenza fra una apprezzata dai clienti e una che non lo è è data proprio da come si affrontano e si risolvono le difficoltà.

Come migliorare le vendite online

Per migliorare le vendite online, quindi, è indispensabile non solo avere un prodotto di qualità che sia apprezzato dagli utenti oltre che una strategia di comunicazione in linea con il target di riferimento, ma anche migliorare la propria reputazione online. Per quest’ultimo obiettivo le opinioni dei clienti, che sono i testimonial principali della qualità del prodotto o del servizio in vendita, sono essenziali. Vietato, però, ricorrere a recensioni false oppure ad acquistare feedback positivi: gli utenti ormai sono smaliziati e, se scoprissero trucchetti del genere, finirebbero con il penalizzare per sempre l’azienda che è ricorsa a scorciatoie di questo tipo.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla. Che cos’è BigCommerce…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI