Ho un negozio e voglio vendere online: ecco da dove partire




L’emergenza Covid che ha investito il nostro Paese, e non solo, ha fatto emergere in molti negozi, di piccole e di grandi dimensioni, la chiara necessità di avere un equivalente online per raggiungere un pubblico sempre più ampio. Sono tanti, però, quelli che si pongono la fatidica domanda: ho un negozio e voglio vendere online, come devo fare? Ecco cinque consigli utili per iniziare da zero.

1. Scegliere il canale

La prima scelta di fronte alla quale ci si trova è quella relativa alla vendita attraverso un e-commerce proprio oppure attraverso una piattaforma di terza proprietà. La scelta non è banale ed è legata anche al budget che si ha a disposizione. In generale il consiglio è quello di provare prima con una piattaforma terza, per prendere dimestichezza con il settore, e solo dopo scegliere di configurare il proprio shop online, selezionando uno dei CMS migliori a tale scopo, come Shopify oppure Woocommerce  e Prestashop. Quest’ultima soluzione, infatti, richiede quasi sempre l’intervento di un webmaster esperto, con il relativo aumento dei costi.

2. Valutare e redigere i termini legali

Per chi sceglie di aprire un proprio e-shop è fondamentale ricordare che i termini e le condizioni di vendita sono molto importanti e rappresentano le norme che regolamentano il rapporto fra il cliente e l’e-commerce. Chi non è pratico di questo aspetto può richiedere l’aiuto di un avvocato specializzato in tal senso, perché si tratta di un’attività molto delicata, che deve servire a proteggere sia il negozio che il consumatore. Un punto fondamentale è, ad esempio, quello del reso, possibilità rigidamente regolata dalla legge.

3. Promuovere il negozio

Anche il negozio online fornito dei prodotti più desiderati rischia di fallire se non viene promosso nel modo giusto: chi decide di vendere online, quindi, deve necessariamente mettere in conto anche questo aspetto. Fra gli strumenti più utilizzati, oltre ovviamente ai contenuti interessanti che devono corredare le schede prodotto, ci sono i social network che sono un’importante cassa di risonanza per il negozio online. Va curato con attenzione ogni profilo che dovrà necessariamente essere aperto sui principali portali, come Instagram e Facebook, ma sarà opportuno anche interagire con gli utenti, postando foto, video e rispondendo alle domande dei potenziali clienti.

4. Stabilire le regole di vendita

Vendere online ha le sue regole che ogni negozio virtuale deve stabilire e rispettare. Aspetti come le modalità di pagamento, la possibilità di usufruire della spedizione gratuita, le regole di acquisto in promozione sono solo alcuni di quelli che devono essere dettagliati in modo specifico, sia per una questione di rispetto nei confronti degli utenti, sia per non ritrovarsi in seguito in situazioni spiacevoli. Anche la logistica e le scorte di magazzino rappresentano aree critiche di cui valutare tutti i pro e i contro per non trovarsi con ordini superiori rispetto alla disponibilità della merce, con un conseguente danno di immagine per l’e-commerce.

5. Creare una connessione fra negozio reale e virtuale

Il negozio online è una splendida opportunità per aumentare la platea di clienti ma può essere anche uno strumento per migliorare le vendite offline. Deve sempre esserci, infatti, una connessione fra negozio reale e negozio virtuale, poiché l’uno non può fare a meno dell’altro. I clienti sono ormai abituati ad avere diverse opzioni di acquisto e il lancio di una piattaforma di vendita su internet migliorerà notevolmente anche la visibilità e le vendite nel negozio classico.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla. Che cos’è BigCommerce…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI