E-commerce: vantaggi e svantaggi




Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti quelli che vogliono allargare il proprio giro d’affari. Ma è davvero una scelta priva di controindicazioni? Esistono degli svantaggi nel decidere di aprire un negozio virtuale? Scopriamo insieme quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un e-commerce.

Cosa sapere prima di aprire un e-commerce

Un e-commerce sicuramente dà la possibilità di allargare i propri affari ad una platea molto ampia che altrimenti sarebbe difficile da raggiungere. Tuttavia, anche se i vantaggi sono indubbiamente tanti, non va trascurato un aspetto: aprire un e-commerce non è un’operazione semplice né un’attività a basso budget. Richiede tempo e denaro, molta dedizione e la conoscenza delle principali dinamiche del web per riuscire a battere la concorrenza e conquistare il proprio target di riferimento. I risultati, però, saranno superiori alle aspettative. In ogni caso è bene valutare con attenzione vantaggi e svantaggi di un e-commerce prima di decidere se aprirne uno o meno.

I vantaggi di un e-commerce

Fra i principali vantaggi di un e-commerce si possono annoverare i seguenti:

  • Non ha confini geografici: si può vendere a chiunque, anche dall’altra parte del mondo
  • È sempre aperto: 24 ore su 24, l’e-commerce vende anche mentre il legittimo proprietario del negozio virtuale è impegnato in altre attività
  • Permette di monitorare il comportamento d’acquisto dei clienti: analizzando i dati e le statistiche, si può comprendere molto di come i clienti si comportano e di cosa fanno
  • Aiuta ad aumentare le vendite del negozio fisico: grazie alla proposta di una strategia multicanale, lo shop online consentirà di migliorare la notorietà del negozio fisico, magari se fra le modalità di ritiro dell’acquisto si inserisce quella presso il punto vendita
  • Si migliora e semplifica la gestione amministrativa: attività come la fatturazione, la chiusura di cassa, etc. possono essere svolte direttamente attraverso l’e-commerce, rendendo le operazioni più snelle.

Gli svantaggi di un e-commerce

Ovviamente non mancano anche alcuni svantaggi che devono essere presi in considerazione se si decide di aprire un e-commerce. Fra questi abbiamo:

  • Altissima concorrenza: non più solo locale ma mondiale, il che frammenta il mercato da conquistare
  • Mancanza di contatto fisico con il cliente e fra utente e prodotto: questa particolarità spinge a puntare molto su foto e descrizione dei prodotti per sopperire alla mancanza di contatto diretto
  • Assenza di personale di vendita: è vero che la mancanza di questa figura comporta un abbattimento delle spese ma è altrettanto vero che si perde un momento molto importante che è quello della consulenza, attività con la quale si fidelizza il cliente e lo si convince a spendere di più
  • Tempi di attesa: ovviamente sono più lunghi perché si devono mettere in conto almeno 48 ore dal momento dell’acquisto fino al ricevimento della merce
  • Naturale diffidenza verso i pagamenti online: ciò può tagliare fuori dal target dei clienti una festa consistente di persone

Conviene puntare sull’e-commerce?

La scelta è molto personale e può essere fatta solo dopo aver ponderato bene punti di forza e di debolezza di questo canale di vendita. Va detto, però, che sono davvero numerosi i casi di successo degli shop online ma queste esperienze positive hanno sempre un dato in comune: la presenza di un progetto ben strutturato alle proprie spalle.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla. Che cos’è BigCommerce…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


Modificare grafica PrestaShop: come farlo attraverso il template


Quando si decide di realizzare un proprio e-commerce, un negozio virtuale da gestire direttamente per…


LEGGI