Differenze tra Facebook Ads e Google Adwords




Facebook Ads e Google AdWords sono due dei principali strumenti che vengono utilizzate in una strategia di Digital marketing.

Entrambe le piattaforme permettono di effettuare delle sponsorizzazioni a pagamento. Tuttavia presentano delle differenze, dei vantaggi e degli svantaggi.

Caratteristiche di Facebook Ads

Facebook Ads permette di creare delle sponsorizzazioni sul social network Facebook e sul social network Instagram.

Con Facebook Ads è possibile creare degli annunci utilizzando dei pubblici personalizzati creati appositamente all’interno di Facebook, con la possibilità di inserire un budget non vincolato per la sponsorizzazione degli annunci.

  1. Facebook Ads permette di creare annunci con diverse caratteristiche:
  2. Facebook Ads permette di utilizzare dei pubblici personalizzati per i propri annunci. I pubblici personalizzati possono essere creati direttamente all’interno di Facebook e basati su determinate tipologie di caratteristiche.
  3. Facebook Ads permette di creare diversi tipi di annunci. Con Facebook Ads è possibile creare degli annunci contenenti soltanto testo, oppure contenenti delle immagini o dei video, o in alternativa contenenti testo, immagini e video. alcune tipologie di annunci possono includere anche dei caroselli.
  4. Facebook Ads permette di impostare un budget giornaliero totalmente personalizzato, senza avere vincoli di un limite minimo o un limite massimo. In questo modo Facebook permette di ottimizzare il budget al meglio Per gli annunci che si desiderano creare.
  5. Facebook Ads permette di dirigere gli annunci ad un pubblico maggiormente definito di persone. Infatti con Facebook Ads è possibile impostare determinate tipologie di pubblici a cui dirigere gli annunci in modo specifico.

Caratteristiche di Google Ads

Google Ads permette di creare degli annunci sulla rete di ricerca Google. Gli annunci non sono quindi basati su un pubblico definito di persone come accade su Facebook Ads, ma sono basati su un gruppo di parole chiave che gli utenti Possono cercare sul motore di ricerca.

Google Ads è meno economico rispetto a Facebook ADS, in quanto bisogna impostare un budget relativo alla concorrenza per salire nei risultati di ricerca.

  1. Google Ads permette di creare degli annunci con determinate caratteristiche:
  2. Google Ads permette di creare degli annunci contenenti solamente testo. infatti gli annunci saranno esattamente come dei normali risultati di ricerca su Google. presenteranno quindi un titolo e una descrizione.
  3. Google Ads permette di creare degli annunci basati su un gruppo di parole chiave ricercate dagli utenti. quindi non è possibile dirigere annunci ad un pubblico definito di persone.
  4. Google Ads permette di investire un budget senza un limite minimo o senza un limite massimo, tuttavia Bisogna impostare un budget minimo per apparire nei primi risultati di ricerca.

Google Ads e Facebook Ads: quale scegliere

Google Ads e Facebook Ads presentano delle caratteristiche diverse, ed è quindi opportuno scegliere lo strumento migliore in base alle proprie esigenze da poter utilizzare in una strategia di Digital marketing.

Per investire poco budget e rivolgersi ad un pubblico maggiormente definito di persone, conviene utilizzare Facebook Ads, in quanto è possibile aumentare la brand awareness di un prodotto o di un servizio in modo molto più definito.

invece se si possiede un budget elevato da spendere e si vuole raggiungere un pubblico non definito come viene effettuato con Facebook ads, ma un pubblico che ricerca un determinato prodotto o un determinato servizio, Allora conviene scegliere Google Ads.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Mi occupo della creazione di siti web, della creazione di siti ecommerce e di digital marketing, offrendo un servizio completo a 360 gradi.

Altri articoli







SEO per ecommerce: cosa c’è da sapere


La SEO per ecommerce è uno step fondamentale da eseguire per ottimizzare l’indicizzazione di un sito ecommerce, migliorandone la visibilità sui motori di ricerca. Per un ecommerce, bene o male valgono gli stessi principi SEO di un sito web classico, a differenze di alcune cose. SEO per ecommerce: gli elementi da ottimizzare per la SEO […]


LEGGI




Quanto è importante il feedback nell’ecommerce per vendere online


Per vendere online non è solamente necessario possedere un ecommerce. Infatti un ecommerce permette di affrontare la parte operativa di vendita online, quindi la presentazione dei prodotti, il processo di acquisto e la trasmissione dei pagamenti. Inoltre un ecommerce ti permette di gestire tutti gli ordini che ricevi e ti permette di organizzare al meglio […]


LEGGI