Come vendere vestiti online




Vendere online è una delle possibilità che sta diventando sempre più veritiera nel mondo di oggi. Tantissime aziende vendono prodotti online e tantissime persone acquistano prodotti online per la semplice comodità di ricevere i prodotti direttamente a casa propria.

Nel mondo dell’abbigliamento la vendita online è molto sviluppata e per vendere abbigliamento online esistono diverse possibilità. In questo articolo parleremo di come vendere vestiti online utilizzando diverse piattaforme.

Vendere abbigliamento online su Amazon

Amazon è uno dei marketplace più famosi attualmente sul mercato della vendita online. Al suo interno presenta numerosissimi prodotti di diverse categorie tra cui anche l’abbigliamento.

Vendere vestiti online con Amazon significa aprirsi una strada in uno dei marketplace più ricchi del mercato, dove di conseguenza è possibile trovare molta concorrenza. Prima di capire bene come vendere vestiti online con Amazon, è necessario capire il funzionamento di Amazon.

Amazon permette di vendere i propri prodotti online tramite una registrazione ed un abbonamento. Esistono due tipi di account per cui è possibile regsitrarsi:

  • Account personale;
  • Account professionale.
  • Tutti e due i tipi di account presentano delle caratteristiche e delle funzionalità differenti che devono essere prese in considerazione prima dell’apertura dell’account.

L’account personale è limitato alla vendita di 40 prodotti. Non è quindi indicato ad aziende che devono vendere diversi tipi di prodotti. Scegliendo questo tipo di account non si paga alcun tipo di abbonamento mensile, ma si pagano delle cifre aggiuntive su ogni vendita effettuata.

L’account professionale è invece indicato per le aziende, dato che non presenta i limiti dell’account personale. Il costo di questo account è di € 40 al mese ma non saranno presenti le cifre aggiuntive ad ogni vendita.

Oltre al costo basato sulla tipologia di account, Amazon addebita delle percentuale che variano dalla tipologia e dalla categoria del prodotto ad ogni vendita effettuata.

Dopo aver capito il funzionamento basilare di Amazon, è possibile procedere ed imparare come vendere vestiti online su Amazon.

Per vendere abbigliamento online su Amazon, sarà sufficiente registrarsi con una delle due tipologie di account e procedere con il caricamento dei prodotti all’interno dell’inventario.

I prodotti dovranno possedere un titolo, delle varianti (come ad esempio la taglia o il colore), delle fotografie che ritraggono in modo dettagliato il prodotto venduto e una descrizione.

Tutte queste informazioni devono essere scritte in modo corretto e dettagliato, dato che permettono di presentare un prodotto in maniera migliore rispetto alla concorrenza e quindi aumentare le potenziali vendite.

Vendere vestiti online su Ebay

Ebay è il secondo marketplace più grande e conosciuto e presenta diverse categorie e tipologie di prodotti. Il funzionamento è leggermente diverso rispetto ad Amazon.

I principali benefici di Ebay sono:

  • Riconoscimento del brand;
  • Vendita all’asta o ad un prezzo prestabilito;
  • 50 annunci gratuiti al mese.
  • Inoltre Ebay non preleva nessuna commissione fino a che un prodotto non viene venduto.

Una delle grandi differenze fra Ebay e Amazon è la possibilità di inserire i prodotti all’asta. Questa funzione permette di creare una vera e propria asta dove gli acquirenti quotano la loro cifra e vince chi offre di più.

Come vendere vestiti online con un ecommerce

La terza strada per vendere vestiti online, non percorre l’utilizzo di marketplace. Nel caso in cui non si volesse affidarsi ad uno dei marketplace sopra indicati, magari per evitare i costi di commissione e di abbonamento, è possibile vendere vestiti online con un ecommerce.

L’ecommerce presenta un investimento più alto rispetto ai marketplace, ma garantisce un brand più forte e un totale controllo sulla piattaforma. Inoltre come specificato sopra non si è obbligati a pagare alcuna commissione o abbonamento, dato che l’ecommerce è di proprietà del venditore.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Piattaforme ecommerce a confronto


Uno dei metodi più utilizzato per vendere online è l’ecommerce. L’ecommerce permette di aprire un negozio online e vendere i propri prodotti su internet. Per creare un ecommerce esistono diversi metodi e diverse piattaforme ecommerce. Creare un ecommerce è un lavoro che richiede diverse competenze e si tratta di uno strumento che va perfezionato nel…


LEGGI

Altri articoli





Dove trovare i migliori siti web per prendere ispirazione


Quando si deve creare un sito web è necessario prendere ispirazione dai migliori siti web…


LEGGI


Piattaforme ecommerce a confronto


Uno dei metodi più utilizzato per vendere online è l’ecommerce. L’ecommerce permette di aprire un…


LEGGI


Come scegliere il giusto ecommerce template


La scelta del giusto template ecommerce gioca un ruolo fondamentale per creare un ecommerce. L’ecommerce…


LEGGI