Come aprire uno shop online




Se c’è una cosa che questa pandemia e i relativi lockdown hanno insegnato è che si può avviare un’attività direttamente da casa e, in particolare, aprire uno shop online per proporre i propri prodotti esclusivamente in rete. Ma come muovere i primi passi per creare un e-commerce? Ecco qualche suggerimento utile per iniziare.

Scegliere cosa vendere

Il primo passo importante da fare è quello di scegliere cosa vendere. Se non si creano da soli i propri prodotti, infatti, è essenziale individuare qualcosa che possa essere considerata di nicchia, per non entrare in concorrenza con colossi dell’e-commerce come Amazon che, altrimenti, potrebbero far fallire immediatamente l’impresa. Online ad esempio funzionano molto gli accessori per la casa e quelli personali, come borse, cappelli, sciarpe e tutto ciò che non deve essere comprato in base alle taglie, così da abbattere la preoccupazione degli utenti di sbagliare l’acquisto.

Individuare la piattaforma giusta per iniziare

Per iniziare, se non si vuole investire su un proprio portale di e-commerce, è possibile aprire una vetrina online su una delle principali piattaforme nate con questo scopo. Ovviamente le più famose sono proprio Ebay e Amazon ma ci sono moltissime altre realtà più settoriali che sono perfette per prodotti specifici, come ad esempio Etsy per gli articoli hand-made. Queste piattaforme prevedono un costo di registrazione oppure una fee per ogni prodotto messo in vendita ma possono essere la strada giusta per capire se gli articoli in vendita riscuoto il gradimento del mercato. Successivamente, se la richiesta da parte della clientela aumenta, è possibile pensare di aprire un proprio e-commerce.

Creare il proprio e-commerce

Un’alternativa alle piattaforme terze, oppure il passo successivo ad esse quando si percepisce che il prodotto in vendita è gradito, è affidarsi ad un’agenzia per la creazione di un e-commerce di proprietà, in grado di posizionare il brand nel modo migliore presso il target di utenza. Se un tempo questa operazione era molto complessa perché erano necessarie delle infrastrutture informatiche complesse e performanti, oggi soprattutto per i siti realizzati in WordPress creare un e-commerce è semplice grazie al plugin WooCommerce che rende tutto il processo abbastanza automatico. In ogni caso l’aiuto di un consulente esperto in tal senso è fondamentale per scegliere la forma grafica migliore e magari selezionare i plugin aggiuntivi che possano rendere ancora più performante lo shop online: vendere online diventa facile e proficuo, anche per le realtà più piccole.

Il marketing per la promozione delle vendite online

Aprire uno shop online è solo il primo passo per iniziare a vendere in rete perché anche il negozio virtuale meglio organizzato e con i prodotti più ricercati rischia di fallire se non è promosso nel modo giusto: l’attività di marketing, quindi, è fondamentale per divulgare l’attività e farla conoscere al grande pubblico. Fondamentale, inutile sottolinearlo, in tal senso è la strategia SEO che contribuisce a posizionare l’e-commerce nei motori di ricerca e soprattutto in Google. Importantissimo risulta anche l’apporto dei social network che, oltre a consentire di vendere direttamente, permette anche di far conoscere il prodotto ad una platea molto ampia, grazie a foto e post che possono infine puntare direttamente all’e-commerce. Tutti gli strumenti di comunicazione utilizzati, però, devono essere inseriti in un progetto globale che sia coerente con il pubblico di riferimento e con gli obiettivi che lo shop online vuole raggiungere.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla. Che cos’è BigCommerce…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI