BigCommerce: come funziona e quali sono i costi




Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla.

Che cos’è BigCommerce

BigCommerce è una piattaforma che permette di trasformare qualsiasi sito in uno shop online. Si tratta di un CMS molto performante, che è amato dai suoi utenti perché consente un ottimo livello di personalizzazione. Con BigCommerce, infatti, si crea davvero in poche mosse un negozio virtuale accattivante e funzionale,  in grado di rendere molto semplice la gestione pure dal punto di vista amministrativo e contabile di un e-commerce. La piattaforma nel 2017 è stata oggetto di una profonda revisione e oggi è in grado di assicurare molte più funzionalità rispetto al passato. Non si tratta, infatti, solo di un semplice per quanto performante CMS ma consente anche di ottenere, con un solo prodotto, l’hosting compreso, un sistema che integra i pagamenti, la possibilità di sfruttare strumenti SEO e molto altro ancora. Insomma, BigCommerce consente a chiunque di iniziare a fare e-commerce in modo semplice e veloce, senza alcuna preoccupazione poiché il CMS comprende davvero tutto l’occorrente, tanto da essere scelto dai più grandi brand del settore vendite.

BigCommerce, come funziona

Il suo funzionamento è quello tipico di tutti i CMS ma sono le funzionalità ad essere differenti rispetto alla concorrenza. Ad esempio mette a disposizione dei suoi clienti moltissimi temi o template, adatti a soddisfare le esigenze di una clientela davvero ampia. Tutti i temi sono personalizzabili, così da rendere l’e-commerce in linea con le esigenze dell’azienda in questione. Inoltre BigCommerce è compatibile con i principali sistemi di pagamento e anche con i gateway di pagamento, come ad esempio PayPal, per consentire ampia scelta al consumatore finale di ciascun e-commerce. Poiché nessun negozio online può vendere e prosperare se non è adeguatamente comunicato,  BigCommerce offre a tale scopo molti strumenti di marketing che vanno dalla SEO al provider di posta brandizzato.

BigCommerce, i costi

Un CMS così performante e in grado di soddisfare ogni aspetto dell’e-commerce, quanto può costare? Il piano tariffario di BigCommerce prevede un abbonamento mensile da scegliere fra i tre a disposizione che sono standard, plus e pro. I primi due sono riservati ad aziende che stanno intraprendendo per la prima volta l’avventura della vendita online oppure hanno un volume d’affari contenuto e compreso fino a 50mila euro all’anno, mentre la terza è dedicata ai grandi e-commerce.

  • Standard: l’abbonamento standard costa 29,95 dollari al mese e consente di sfruttare tutte le funzionalità di base.
  • Plus: con il piano plus, invece, che ha un costo di 79,95 dollari al mese, si aggiungono alcune funzionalità avanzate come la possibilità di verificare lo stato di consegna in tempo reale.
  • Pro: l’abbonamento pro, più costoso in quanto prevede una fee mensile di 249,95 dollari, garantisce la ricerca filtrata oppure la possibilità di inserire sul sito le recensioni di Google.

C’è poi la possibilità di avere una piattaforma di proprietà, con un piano che viene indicato con il nome di Enterprise. In questo caso, però, il costo deve essere calcolato con un preventivo personalizzato poiché dipende dai servizi che vogliono essere aggiunti al piano.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione al negozio fisico, è sempre preoccupato per il budget necessario che deve essere investito per ottenere i risultati sperati. Ma quanto costa davvero vendere online? Ecco quali sono le spese alle quali si deve far fronte. I costi per vendere…


LEGGI

Altri articoli





Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI


Modificare grafica PrestaShop: come farlo attraverso il template


Quando si decide di realizzare un proprio e-commerce, un negozio virtuale da gestire direttamente per…


LEGGI