7 consigli per vendere online




Vendere online non è mai un’operazione semplice, soprattutto perché la concorrenza è agguerrita e sono tanti i siti di e-commerce che lottano per conquistare ogni singolo cliente. Seguendo queste semplici regole, però, si può avere una chance in più per conquistare il mercato. Ecco quali sono i 7 consigli per vendere online.

1. Studiare la concorrenza

Se la concorrenza vende di più e lo fa meglio meglio, allora non si può sottovalutare questo dato ma si deve, piuttosto, prendere spunto da cosa fanno i nostri concorrenti per adattare le loro strategie vincenti anche alla propria situazione. Sicuramente ci saranno delle tecniche di promozione o dei particolari nel prodotto che fanno la differenza e che possono costituire delle indicazioni utili per migliorare le proprie performance.

2. Rendere gratuite le spedizioni

Può sembrare un dato di poco conto ma le spedizioni gratuite possono essere la discriminante fra un e-commerce che vende e uno che invece arranca. I clienti sono ormai abituati con i portali di shopping online più grandi a non pagare le spese di spedizione e neanche quelle di reso, quindi sono meno disponibili ad affrontarle se si tratta di acquistare da portali più piccoli. Meglio trovare buon accordo con un corriere nazionale e risparmiare su questo costo che precludersi una fetta di mercato.

3. Usare i social media

I social media sono una vetrina di visibilità molto importante, per cui è imprescindibile crearsi un profilo aziendale attraverso il quale promuovere con foto e storie i prodotti di punta in vendita presso il proprio store. Può essere anche un modo per creare un canale di comunicazione diretta con i clienti e per stimolare in loro il desiderio di acquisto grazie all’utilizzo di video che mostrano l’utilizzo dei prodotti e i vantaggi che offrono.

4. Offrire un ottimo servizio di assistenza al cliente

I clienti più restii ad acquistare online sono quelli che temono che, in caso di errore, non saranno in grado di gestire il problema con l’azienda e perderanno i soldi spesi oppure non potranno restituire il prodotto. Offrire un customer care efficace, presente e risolutivo è il primo passo per migliorare il ROI del sito e trasformare i semplici curiosi in clienti veri e propri.

5. Accompagnare l’utente in ogni passaggio dell’acquisto

Non tutti hanno le stesse capacità di utilizzare il web né hanno particolare dimestichezza con gli acquisti online. Per questo motivo poter contare su un sito che invece aiuta, passo dopo passo, a portare a termine senza errori lo shopping online è molto importante. Ovviamente richiede impegno da parte dell’azienda ma è un investimento che darà sul medio periodo i suoi frutti.

6. Migliorare la propria reputazione online

I clienti acquistano solo negli e-commerce di cui si fidano, per cui è fondamentale migliorare la propria web reputation. A questo scopo sono molto utili i feedback dei clienti soddisfatti ma anche le recensioni positive e, paradossalmente, quelle negative, purché l’azienda dimostri di saper farsi carico del problema e risolverlo nel più breve tempo possibile. Non c’è nulla di più convincente rispetto al parere positivo di un altro utente.

7. Creare delle promozioni irrinunciabili

L’ultimo consiglio da seguire è quello di creare delle promozioni che siano davvero appetibili da lanciare in rete. Non c’è dubbio su come vendere online al meglio: dando al cliente qualcosa che non può trovare altrove, quindi un prodotto particolare oppure dei prezzi concorrenziali. Le promozioni serviranno a raggiungere una platea più ampia e a conquistarla definitivamente.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Aumentare le vendite di un e-commerce con le raccomandazioni sull’e-mail di carrello abbandonato


In uno dei precedenti articoli di questo blog è stato trattato il tema dell’importanza delle raccomandazioni di acquisto da inserire nelle mail di riepilogo ordine. È stata ribadita non solo l’efficacia per migliorare il ROI ma anche il fatto che si tratti di uno strumento per aumentare le vendite completamente gratuito. C’è un’altra opportunità, però,…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI