I 20 migliori plugin per WooCommerce




Chi ha deciso di aprire un e-commerce online e ha scelto WordPress per realizzarlo, sicuramente sfrutterà le potenzialità di WooCommerce, il plugin gratuito pensato appositamente per WordPress, che consente di trasformare in modo semplice e veloce un sito in un vero e proprio shopping online.

Non tutti sanno, però, che esistono diverse possibilità di installare pure dei plugin complementari che possono rendere il modulo e-commerce ancora più snello e performante.

Alcuni sono noti, altri rappresentano delle piccole chicche che pochi conoscono ma che sono molto indicati per rendere il proprio negozio virtuale davvero performante e adatto alle esigenze dei clienti. Ecco, allora, quali sono i migliori plugin WooCommerce che possono essere scelti e installati immediatamente.

Come scegliere i migliori plugin WooCommerce

Poiché WooCommerce è un sistema gratuito e molto utilizzato, sono davvero numerosi anche i plugin aggiuntivi che possono consentire all’e-commerce delle funzionalità maggiori, così da offrire agli utenti un’esperienza di acquisto felice e all’azienda la possibilità di poter rendere il lavoro più semplice e snello.

Per scegliere quelli migliori si deve ovviamente partire dalle necessità specifiche di ogni venditore perché solo dopo aver testato per un certo periodo di tempo WooCommerce, e aver visto cosa manca per renderlo davvero in linea con le proprie necessità, è possibile trovare una soluzione, gratuita o a pagamento, per soddisfarle. È importante sottolineare che alcuni di questi plugin sono gratuiti ma altri prevedono un piccolo abbonamento oppure l’acquisto classico.

Quali sono i migliori plugin WooCommerce

Dopo aver chiarito che non esistono plugin WooCommerce migliori in assoluto ma solo quelli che meglio si adattano ad alcune esigenze piuttosto che ad altre, ecco una selezione dei migliori 20 da poter utilizzare in base alle lacune di WooCommerce che si desidera colmare. L’elenco non è assolutamente esaustivo perché quotidianamente ne vengono rilasciati di nuovi.

1. YITH WooCommerce Wishlist

yith woocommerce wishlist

Questo plugin è perfetto per consentire ai clienti di poter creare una lista dei desideri all’interno dell’e-commerce, proprio come avviene con i grandi brand, Amazon in primis. Questo tool, totalmente gratuito (ma esiste anche una versione avanzata a pagamento), permette in modo semplice agli utenti di aggiungere gli articoli che non si intende acquistare subito in una lista dei preferiti da conservare, dalla quale poi eventualmente trasferire gli articoli direttamente nel carrello.

Il plugin è perfetto soprattutto per quei negozi online che hanno moltissimi prodotti in vendita e che vogliono fidelizzare i clienti e invogliarli all’acquisto: numerose ricerche di mercato, infatti, dimostrano che gli utenti che hanno la possibilità di mettere in evidenza i prodotti preferiti e che ricevono una mail di promemoria con informazioni sui prodotti salvati, ad esempio con la disponibilità di capi prima esauriti, di nuovi colori o ulteriori taglie.

2. Booster for WooCommerce

booster per woocommerce

Anche in questo caso più che di un singolo plugin ci si trova in presenza di un pacchetto completo dell’e-commerce, con alcune funzionalità che sono già state prese in considerazione da precedenti plugin e altre che invece sono completamente nuove. In realtà è anche molto difficile riuscire a descrivere con precisione tutte le possibilità che Booster for WooCommerce offre perché sono davvero molto numerose.

Sostanzialmente si tratta di un plugin che cerca di colmare tutte le lacune che possono essere presenti in WooCommerce come ad esempio la possibilità di calcolare il costo di un prodotto all’ingrosso o al kg (funzione perfetta se l’e-commerce offre ad esempio prodotti alimentari che si acquistano a peso) oppure quella di personalizzare i tasti di acquisto, la grafica del carrello e molti altri piccoli dettagli che possono rendere l’esperienza di acquisto molto piacevole per l’utente.

3. Order Delivery Date for WooCommerce

order delivery date for woocommerce

Gli studi condotti su quegli e-commerce che sfruttano le potenzialità di Order Delivery Date dimostrano un tasso di conversione più alto e, di conseguenza, una minore percentuale di abbandono prima del perfezionamento dell’acquisto. Quale magia compie questo plugin? Semplicemente dà la possibilità al gestore del sito di shopping online di inserire la funzionalità, molto gradita al cliente, di programmare la data e l’orario di consegna del prodotto.

La questione del corriere e della mancata consegna, infatti, è uno dei deterrenti che spinge sempre più clienti a desistere dallo shopping online. Con Order Delivery Date, invece, si agevola questo aspetto e l’utente può programmare orario e giorno più idonei. Ovviamente questo plugin è consigliato esclusivamente a quegli shop online che possono effettivamente supportare la gestione delle consegne personalizzate.

4. WooCommerce PDF Invoices & Packing Slips

woocommerce pdf invoices packing slips

Questo plugin WooCommerce è indispensabile per la gestione contabile di tutta l’attività di e-commerce. Uno dei grandi limiti di WooCommerce, infatti, è quello di non consentire la stampa delle fatture per cui generalmente tutta questa parte relativa alle vendite deve necessariamente essere fatta manualmente oppure utilizzando un altro programma, con una notevole perdita di tempo.

A questo problema, però, pone rimedio il plugin WooCommerce PDF Invoices & Packing Slips che consente di realizzare in modo automatico il PDF delle fatture e dei documenti di accompagnamento nonché di tutto il resto della documentazione che può servire nella fase di post vendita. Il plugin è facile da installare e ricco di funzionalità, anche nella versione gratuita. Chi, poi, desidera personalizzare ancora di più le sue funzionalità, può ricorrere alla versione a pagamento, con prezzo variabile in base al numero di funzionalità che si vogliono aggiungere.

5. WooCommerce Stripe Payment Gateway

woocommerce gateway stripe

Questo plugin permette di collegare il carrello dell’e-commerce con il sistema di pagamento Stripe, che è molto simile a PayPal ma è più recente e sta negli ultimi tempi scalando velocemente le classifiche di gradimento da parte degli utenti. In questo modo, una volta installato il plugin, il cliente avrà fra le modalità di pagamento da selezionare anche Stripe, sempre gradito da coloro che non vogliono inserire direttamente i propri dati di pagamento online.

È importante sottolineare che le ricerche di settore dimostrano che quando il cliente ha diverse modalità di pagamento a sua disposizione aumenta di conseguenza anche il tasso di conversione. Inoltre Stripe è destinato nei prossimi mesi addirittura a sorpassare il volume di operazioni raggiunto da PayPal perché, a differenza di quest’ultimo, è più semplice da utilizzare nonché ha un servizio di assistenza tecnica molto più puntuale.

6. EU VAT Compliance Assistant

woocommerce eu vat compliance

EU VAT Compliance Assistant è un plugin indispensabile se la clientela o parte di essa è residente sul suolo UE. All’interno della Comunità Europea, infatti, è prevista una tassazione sui prodotti che cade sul consumatore finale che è la tanto odiata IVA. Non tutti i Paesi la applicano nello stesso modo e non su tutti i prodotti ha il medesimo valore.

EU VAT Compliance Assistant, allora, calcola automaticamente il costo dell’IVA (o lo omette se i clienti che acquistano sono extra UE) in base al territorio di provenienza della connessione e al tipo di prodotto che si sta scegliendo. All’interno della ricevuta d’acquisto, poi, il plugin differenzia il costo del prodotto da quello delle tasse, per una maggiore chiarezza nei confronti del cliente e ovviamente anche per agevolare il lavoro dell’azienda. EU VAT Compliance Assistant è gratuito nella sua versione base e a pagamento per quella premium.

7. Custom Product Tabs for WooCommerce

yikes inc easy custom woocommerce product tabs

Grazie a Custom Product Tabs è possibile ordinare le schede dei prodotti, aggiornare le informazioni, inserire dei particolari indispensabili per rendere l’articolo appetibile per i clienti che hanno intenzione di acquistarlo. Anche questo plugin è completamente gratuito ma esiste una versione a pagamento che, per una modica cifra annuale, permette di avere maggiori funzionalità a disposizione.

È la soluzione adatta a tutti i tipi di e-commerce, sia quelli più forniti di prodotti che quelli che sono alle prime armi poiché la possibilità di inserire titoli e dettagli nelle schede rende il prodotto più desiderabile da parte dell’utente e aiuta sicuramente ad aumentare le vendite.

8. YITH Booking and Appointment

Questo plugin di YITH è perfetto per trasformare un e-commerce in una piattaforma per le prenotazioni. Questa particolarità lo rende perfetto per coloro che hanno un cinema, un centro benessere, un centro estetico, un parrucchiere e tutte quelle attività che non solo possono offrire il proprio servizio online ma vogliono anche consentire ai clienti di poter poi prenotare il servizio in base al giorno e all’orario più comodi.

YITH Booking and Appointment, però, fa anche molto di più perché consente all’azienda di controllare in modo veloce i pagamenti e le date degli stessi, in particolare degli incassi; rifiutare automaticamente le prenotazioni se l’orario richiesto non è disponibile; inviare in modo automatico una mail o un sms di promemoria dell’appuntamento o la sua conferma. Uno dei limiti di YITH Booking and Appointment, però, è che non esiste una versione gratuita ma solo piani a pagamento.

9. YITH WooCommerce Quick View

yith woocommerce quick view

Anche questo plugin, come tutti gli altri prodotti da YITH, permette di personalizzare dei piccoli dettagli della pagina di acquisto, rendendo più semplice e comoda l’operazione per il cliente ed evitando così che possa decidere di abbandonare l’esperienza. In particolare Quick View è stata progettata per consentire all’utente di cliccare sull’icona del prodotto di proprio interesse all’interno della pagina complessiva e ottenere un popup che consenta l’inserimento diretto nel carrello, senza dover scorrere tutta la pagina del prodotto.

Questo dettaglio è risultato essere una miglioria molto gradita da parte dei clienti e ha contribuito ad abbassare il tasso di abbandono da parte degli e-commerce che hanno già sfruttato Quick View. Il plugin ha una grafica personalizzabile, è facile da installare e gratuito nella sua versione base. È consigliato soprattutto per gli store online che hanno notato negli ultimi tempi un calo delle vendite legato soprattutto ad un abbandono nella fase finale dell’acquisto.

10. Checkout Field Editor

woo checkout field editor pro

Una delle aree di maggiore criticità per quanto riguarda un sito di e-commerce è sicuramente quella relativa al checkout: molti clienti, infatti, si perdono proprio in questa fase perché gli utenti sono scoraggiati dalla difficoltà di completare l’acquisto oppure dalla frustrazione di dover compilare troppi campi. Grazie a Checkout Field Editor, invece, è possibile personalizzare la pagina di checkout, inserendo campi aggiuntivi, modificando quelli esistenti, spostando le caselle e operando tutte le modifiche che si ritengono opportune.

Un aspetto molto amato di questo plugin è relativo al fatto che non sono richieste conoscenze di programmazione per utilizzare il plugin perché è tutto molto semplice e basta cliccare sui tasti presenti nell’interfaccia per personalizzare la pagina del checkout come si desidera. Anche questo plugin ha sia una versione gratuita di base che una premium a pagamento.

11. Beeketing for WooCommerce

Questo plugin è uno dei migliori attualmente in circolazione. In realtà si tratta di un pacchetto di funzionalità di marketing, che consente di combattere la dispersione degli utenti e convincerli a completare l’acquisto dei prodotti che hanno visualizzato ed eventualmente anche inserito nel carrello ma senza comprarli effettivamente.

Il plugin è gratuito nella sua versione base ma dispone di una libreria di estensioni che sono indispensabili per avere delle funzionalità avanzate come la produzione di coupon di sconto oppure l’attivazione della messaggistica diretta, tramite Facebook Messanger. La funzione base, invece, permette di inviare una mail ai clienti per ricordare i prodotti lasciati nel carrello, per invitarli ad acquistare nuovamente dopo un periodo di inattività e molte altre funzionalità di marketing.

Proprio per questo motivo il plugin può essere utilizzato davvero da tutti i tipi di e-commerce, indipendentemente dal volume di prodotti che sono posti in vendita. La semplicità di installazione e di gestione, poi, rende il plugin davvero alla portata di chiunque.

12. WooCommerce Membership

Con WooCommerce Membership si può trasformare un normale e-commerce in un portale in grado di raccogliere quote associative o di comprare uno stesso articolo ma suddividendolo in quote. Ovviamente questa funzionalità è perfetta per tutti quei siti che offrono la possibilità di acquistare regali da parte di più persone, come ad esempio nelle situazioni che si creano con le liste di nozze, ma può essere la soluzione ideale anche per i siti che vendono abbonamenti, come le palestre, i teatri, i siti che vendono podcast, e-booke e qualsiasi altra circostanza simile.

Ultimamente anche le aziende che vendono corsi di formazione stanno adottando sempre più spesso WooCommerce Membership perché è perfetto, ad esempio, per pagare l’abbonamento mensile ai corsi, soprattutto quelli svolti totalmente online, modalità che negli ultimi periodi sta avendo un grande successo. Il plugin è esclusivamente a pagamento.

13. Livechat

wp live chat software for wordpress

Quando gli utenti navigano all’interno del sito, vengono sempre assaliti da dubbi e domande che, in alcuni casi, possono anche scoraggiare l’acquisto: scrivere al customer care e attendere una risposta, infatti, spesso richiede tempi troppo lunghi e pochi sono disposti ad attendere. Grazie a Livechat, invece, è possibile dotare il sito di e-commerce di un tasto che consente di attivare immediatamente una chat privata e in tempo reale con l’assistenza clienti, così da risolvere i dubbi in modo veloce e spingere i clienti all’acquisto.

Grazie ad alcune funzionalità aggiuntive, poi, è possibile inserire il conta-code per sapere quante persone ci sono in attesa prima del cliente, la possibilità di rilasciare feedback sull’assistenza e molto altro ancora. Il plugin è esclusivamente a pagamento e offre diversi pacchetti con funzionalità differenti in modo da scegliere quello più in linea con le proprie esigenze. È comunque possibile sfruttare una prova gratuita di 30 giorni prima di procedere con l’acquisto definitivo.

14. WooCommerce Customizer

woocommerce customizer

WooCommerce Customizer può essere definito un facilitatore di WooCommerce: la sua funzione, infatti, è quella di migliorare e rendere più semplici alcuni dei servizi che sono già offerti dal plugin per e-commerce di WordPress. Per comprendere meglio le potenzialità di questo strumento, basti pensare che permette di modificare, ad esempio, il numero di articoli che possono apparire sulla stessa pagina, ampliando o diminuendo quelli che sono consentiti da WooCommerce, oppure possono essere personalizzati con forme, colori e scritte diverse i tasti principali per lo shopping.

Il plugin è totalmente gratuito così come lo sono la maggior parte delle sue estensioni a parte alcune. Il suo utilizzo è consigliato davvero a chiunque perché è un vantaggio per ogni tipo di e-commerce quello di poter personalizzare la veste grafica e renderla particolare e caratteristica per tutti gli utenti, in modo da agevolare la loro esperienza di acquisto. Proprio per questo motivo, WooCommerce Customizer è molto amato dagli sviluppatori informatici.

15. Enhanced Ecommerce Google Analytics Plugin

enhanced ecommerce for woocommerce store

Ecco un plugin che offre importanti strumenti di studio per le aziende che gestiscono un e-commerce. In pratica questo plugin si collega al servizio di Google Analytics e permette di personalizzare i dati che vengono forniti dal servizio di analisi di Google e di rimettere insieme i risultati secondo le esigenze del singolo e-commerce.

Utilizzando questo plugin, che è totalmente gratuito, è possibile conoscere quali sono i prodotti più venduti, le pagine più visitate, gli articoli che vengono visualizzati tantissimo ma che poi hanno percentuali di vendita molto limitate rispetto alle visualizzazioni. Tutte queste informazioni saranno indispensabili per riuscire a tarare bene l’assortimento dei prodotti ed eventualmente anche modificare degli aspetti del sito che sono poco funzionali e che scoraggiano i compratori. Il plugin, infine, è molto semplice da installare e da utilizzare.

16. WooCommerce Menu Cart

woocommerce menu bar cart

WooCommerce Menu Cart ha praticamente una sola funzionalità ma molto importante: il suo scopo, infatti, è quello di posizionare il tasto del carrello per lo shopping nel menù principale del sito, in pratica la barra superiore. È questa la posizione nella quale la maggior parte dei clienti si aspetta di trovare il carrello e il mancato posizionamento in questa sede potrebbe scoraggiare l’acquisto.

In effetti il tema principale di WooCommerce e tutte le sue varianti non prevedono la possibilità di mettere il tasto nel menù desiderato, per cui l’utilizzo di questo plugin risulta davvero indispensabile. Ovviamente questa è la sua funzionalità principale ma ci sono altri piccoli dettagli che possono essere migliorati grazie a WooCommerce Menu Cart che, inoltre, ha anche il vantaggio di essere completamente gratuito e molto semplice da utilizzare.

17. PickPlugins Product Slider for WooCommerce

woocommerce products slider

La funzionalità offerta da PickPlugins Product Slider può risultare banale e superflua ad un occhio poco attento ma non è assolutamente da sottovalutare perché tutti gli studi di settore indicano che si tratta di uno degli strumenti più importanti per persuadere all’acquisto. In che cosa consiste? Il plugin permette la creazione veloce e graficamente gradevole degli slider prodotti, ossia quella carrellata di schede che di solito si trovano sui siti e che riportano le esperienze di clienti che si sono già affidati all’azienda oppure degli articoli consigliati.

Di solito questa funzionalità è perfetta per quei siti che hanno delle giacenze di magazzino e che desiderano mettere in evidenza un prodotto, un’offerta oppure un’iniziativa particolare ma in linea con quanto il cliente sta già visualizzando. PickPlugins Product Slider è totalmente gratuito ma possono essere richieste alcune personalizzazioni a pagamento.

18. Direct Checkout for WooCommerce

woocommerce direct checkout

Anche questo plugin mira a rendere la fase di checkout più semplice, in modo da evitare la dispersione degli utenti e l’abbandono del carrello pieno prima del completamento dell’acquisto. Direct Checkout è destinato a sostituire completamente la pagina del carrello di WooCommerce in quanto tende a semplificarlo nel modo più completo possibile.

Il plugin permette un aggiornamento veloce e automatico della pagina del pagamento, senza dover ricaricare la pagina. Inoltre consente di caricare gli articoli, li raggruppa per generi, specifica costi e tasse e molto altro ancora. Direct Checkout è gratuito nella sua versione base ma in quella a pagamento presenta davvero poche funzionalità aggiuntive quindi è superfluo l’acquisto.

19. YITH WooCommerce Compare

yith woocommerce compare

Con questo plugin si dà la possibilità agli utenti del sito di e-commerce di poter comparare in modo semplice ed intuitivo i diversi prodotti in vendita nel catalogo, così da scegliere quello che più soddisfa le proprie esigenze. Dal punto di vista dell’azienda, il plugin permette di inserire i criteri di comparazione che si vogliono mettere a disposizione dei clienti, semplicemente cliccando sui tasti relativi. Uno dei vantaggi di YITH WooCommerce Compare, infatti, è proprio quello di poter personalizzare in modo semplice la funzionalità di comparazione, senza il ricorso ad un programmatore che debba realizzare ex novo questo sistema.

Un altro aspetto importante è che la pagina di comparazione non sostituisce quella del prodotto ma consiste in un popup, quindi non c’è pericolo che il cliente possa distrarsi dai suoi acquisti. Il plugin è gratuito nella versione base che consente molti tipi di personalizzazione e poi ha una versione a pagamento per funzionalità aggiuntive e avanzate.

20. WooCommerce Multilingual

WooCommerce Multilingual

WooCommerce Multilingual permette di aprire l’e-commerce anche ai mercati stranieri. Il plugin, infatti, garantisce la traduzione del sito nella sua struttura nelle principali lingue mondiali, così da consentire all’azienda che lo utilizza di lasciare all’utente la libertà di poter selezionare non solo la lingua preferita ma anche la valuta nella quale si intende acquistare.

Uno dei vantaggi principali di questo plugin è ovviamente la sua totale gratuità ma anche il fatto che il passaggio da un idioma all’altro è molto semplice e si attiva con un solo click. La sua adozione è consigliata a tutti coloro che desiderano ampliare il proprio segmento di mercato proponendo i propri articoli anche all’estero e volendo di conseguenza offrire ai clienti la possibilità di acquistare con comodità e serenità, potendo scegliere la lingua nella quale leggere tutti i dettagli di prodotti, prezzi e condizioni di vendita.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi mesi ha raggiunto la cifra record di 95mila siti che utilizzano le sue funzionalità. Ma perché è così apprezzata e quali sono le caratteristiche del suo funzionamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di sceglierla. Che cos’è BigCommerce…


LEGGI

Altri articoli





BigCommerce: come funziona e quali sono i costi


Una delle piattaforme di e-commerce più amate nel mondo è sicuramente BigCommerce, che negli ultimi…


LEGGI


Quanto costa vendere online


Chi decide di intraprendere l’attività di vendita online, partendo da zero oppure affiancando questa soluzione…


LEGGI


E-commerce: vantaggi e svantaggi


Sbarcare nel mercato digitale e iniziare a vendere online sembra la sola soluzione per tutti…


LEGGI